Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

16 juillet 2008 3 16 /07 /juillet /2008 18:40
Aministia Non esistono motivi di seria preoccupazione se Tremonti prevede un nuovo 1929 e dichiara che "qui" nessuno si rende conto di che diavolo sta succedendo.

Personalmente siamo ottimisti, ed abbiamo le nostre buone ragioni. Il successo elettorale del cavaliere, l'esistenza di un ministro della semplificazione, le parole del ministro Brunetta che ci dà ragione...
Brunetta pensa che la crisi sia limitata perché i "fondamentali" dell'economia vanno bene.

Non sappiamo che cosa siano i fondamentali dell'economia, ma crediamo di essere in buona compagnia. Se lo sapessero anche gli esperti che stanno con Tremonti, saremmo a posto: ed invece di temere un nuovo 1929, comincerebbero a guardarsi allo specchio e, pronunciando parole irriferibili, dire che cosa hanno fatto finora agli italiani i nuovo governanti.

Al massimo della sicurezza ci portano le parole del capo del governo: nessuno lo fermerà nella riforma della giustizia.
Siamo in grado di anticipare che sarà una riforma duoble-face come i cappotti dell'Italietta post-bellica, logori dentro e belli fuori. Insomma quegli indumenti che erano rivoltati per necessità, quando le pezze ai pantaloni si mettevano per necessità e non per deformazione psichica dei signori della moda.

La riforma Berlusconi garantirà l'immunità agli eletti. E nelle liste elettorali vedrete che sarà proibito presentarsi con il certificato penale immacolato. Seguendo l'aurea massima malavitosa che le persone più pericolose sono quelle oneste. "Non sapete quali casini possono combinarvi".
Pregiudicati più pregiudicati meno, staranno serenamente a pensare ai loro processi: sospesi, rimandanti, amnistiati, "indultati" (si dice così?).

Ci torna in mente un vecchissima vignetta del grande Giovanni Mosca sul "Corriere d'Informazione": "Lei è una persona onesta? Non si preoccupi, verrà un'amnistia anche per lei.

[Anno III, post n. 224 (601), © by Antonio Montanari 2008]

gruppobloggerlastampa

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans antoniomontanari
commenter cet article

commentaires