Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

13 octobre 2008 1 13 /10 /octobre /2008 17:25
Edoardoagnellirepubblica La collega blogger Amanda ha scritto un commento. Le ho promesso per mail una risposta pubblica.
La condenso nel ricordo di un articolo apparso sulla "Stampa" del 16 novembre 2000, per la tragica scomparsa di Edoardo Agnelli. Lo firmò Pierangelo Sapegno.

Ecco la parte che mi sembra utile non per chiudere il discorso, ma anzi per aprirlo, andando aldilà dei casi personali e delle esperienze singole: "A Malindi, nella mischia dei giornalisti, il collega che apprezzava di piu' era Vittorio Ragone dell'Unita', perche' gli sembrava il meno servizievole. Quello che apprezzava di meno era il cronista de La Stampa. Lo evitava addirittura, dicendo: "Io non ho mai servito nessuno. E tu?". Il cronista rispose: "Cerchero' di imparare". Da allora Edoardo Agnelli si distese, e prese a trattare amichevolmente quel cronista".

Schiena dritta, insegnò dunque quel "giovane Agnelli" ad un cronista. Non aggiungo altro. La morale della favola è chiara. Ad un vecchio lettore, blogger per passatempo senile, non interessano citazioni in home page per decorazione sul bavero della giacca. Ci sono però atti che ricadono non soltanto sulla mia persona, ma sulla società in cui viviamo.
Edoardo Agnelli ci ripropone quella sua frase: "Io non ho mai servito nessuno. E tu?". Adesso, chiudete pure d'imperio il blog, se quella frase non piace.

[13.10.2008, Anno III, post n. 311 (688), © by Antonio Montanari 2008]

gruppobloggerlastampa

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans Informazione
commenter cet article

commentaires