Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

4 mars 2009 3 04 /03 /mars /2009 16:45
Gheddafi_berlusconi Se lo è chiesto un lettore della "Stampa" nelle lettere di ieri, Luciano Simonetti: “Ma allora se non ci sono i soldi, da dove escono i cento milioni di dollari per ricostruire Gaza?".
Ci associamo alla domanda. Aggiungendo che qualche spicciolo sembra essere stato promesso pure alla Libia. Da un'intervista allo storico Angelo Del Boca ("Repubblica" di ieri), ricaviamo la modesta cifra di cinque miliardi di dollari "come indennizzo per i crimini compiuti in trent'anni di presenza in Libia e per i centomila morti provocati".

Non si discute né dei crimini né dei morti provocati. Il problema è che diventa un crimine pure non occuparsi del pane e del companatico di tante persone, oggi e qui, in Italia.
Si dirà che Berlusconi nutre "sogni di gloria" (basta vederlo come corteggia il leader libico). Sì, sogni costosi, molto costosi. Perfettamente spiegati da un "retroscena" di Augusto Minzolini ieri sulla "Stampa", una risposta diretta all'articolo che lunedì Mario Calabresi aveva pubblicato su "Repubblica".
Calabresi aveva sottolineato come alla Casa Bianca non abbiano gradito certe rodomontate del cavaliere.
Attraverso Minzolini, Palazzo Chigi ha fatto sapere quali progetti abbia Berlusconi in mente per l'Italia. Il titolo dice molto: "... sogna il mediare il summit Obama-Medvedev". Sogna, appunto.

Il piano contro la miseria nel mondo, illustrato da Minzolini, guarda lontano e non tien conto delle vicinanze. Tanto per gli italiani basta dargli una partita di pallone ed un mandolino che accompagni gorgheggi melodici, e la fame si acquieta.

Crediamo abbia ragione Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma: l'Italia è un Paese "dove le ingiustizie sono aumentate, il ceto medio si è impoverito e indebitato".
Non basta a farci felici sapere che Gheddafi ha regalato due cammelli a Berlusconi.

Curiosità non banale. In certi ambienti ecclesiastici si sono studiate nuove forme di penitenza quaresimale, cioè non chattare, o non mandare sms. Per favore: c'è qualcuno in Vaticano che possa convincere le competenti e subordinate autorità periferiche che la penitenza dovrebbe essere considerata qualcosa di più serio?
Forse il piano Berlusconi per tenere a dieta gli italiani con la crisi, rientra nel progetto di salvare lo Spirito e mortificare la carne.

[04.03.2009, anno IV, post n. 67 (787), © by Antonio Montanari 2009. Mail]

Sorriso
Divieto di sosta. Antonio Montanari. blog.lastampa.it
gruppobloggerlastampa

Sitemeter

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans antoniomontanari
commenter cet article

commentaires