Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

16 juin 2009 2 16 /06 /juin /2009 17:00
Brambilla002Davanti a qualcuno che vuole offendere scientemente chi non la pensa come lui, e va giù pesante, come prevedevo, tirando fuori gravi discorsi  e terribili insinuazioni che non c'entrano nulla, ho chiuso i commenti al post "Saluti romani".

Correttezza vuole che si parli di un tema. Fantasia impone di scantonare. Ed appunto offendere. Non ritiro nulla di quanto scritto. Confermo le mie opinioni sul "saluto romano" della ministra.
Chi liberamente ha opinioni diverse non faccia il "gioco delle tre tavolette" di cui dicevo in una mia risposta al primo commento ricevuto.

Pubblico qui la mia risposta: "Non vedo il motivo per cui, parlandosi di antipasti, si debba discutere di formaggio usato per far finire in trappola i topi.

Non vedo il motivo logico, storico, razionale per cui parlandosi di un certo gesto, se ne debba trovare il contrappeso in qualcosa di altro o di opposto.

Sempre per rispetto di razionalità, logica e storia, considero oltremodo offensivo verso le vittime di quel "saluto", cercare di fare un'insalata ("russa"? si può dire con linguaggio politicamente corretto?) per cui nella notte nera tutte le vacche sono nere.

La scienza della distinzione non ammette appelli al sentimento. Tant'è vero che Ella non può controbattere al parere del leader maximo che ho riportato: "Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino".

Saper distinguere significa anche sapere scegliere, e non pensi che le scelte individuali siano soltanto un gesto compiuto così tanto per fare, come la ministra ha voluto farci credere.

Giacomo Matteotti è lì a ricordarci tante cose, per l'Italia del Ventennio. Se avessi parlato della Russia sovietica, avrei usato toni altrettanto chiari ed espliciti. Non ho mai amato le posizioni ambigue, ma non mi piace neppure il gioco delle tre tavolette.

Con ossequio.

Scritto da: Antonio Montanari | 15/06/09, 19:15".

Circa un commento inserito stamani sul mio blog della "Stampa", ed eliminato stasera, a questa mia risposta, osservo soltanto che esso ha un contenuto penalmente rivelante perché diffamatorio nei confronti non soltanto del sottoscritto, ma pure e soprattutto di un collega blogger.

Il post "Saluti romani" di ieri si legge pure in questo blog.

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans Informazione
commenter cet article

commentaires