Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

12 août 2009 3 12 /08 /août /2009 15:00
Blog_cei_colleti

I vescovi, se non piace loro una sentenza, non possono salire sul pulpito ed usare toni pesanti come quelli a cui oggi ha fatto ricorso mons. Diego Coletti, presidente della Commissione episcopale per l'educazione cattolica.

L'argomento del contendere, è la decisione del Tar del Lazio che ha dichiarato illegittimi i crediti per l'insegnamento della religione. I cui docenti pertanto non possono partecipare a pieno titolo agli scrutini.

Mons. Coletti ha detto due cose molto gravi:
1) che la sentenza  rischia di "incrementare il sospetto e la diffidenza verso la magistratura";
2) che la stessa sentenza è frutto di "bieco illuminismo".

Mons. Colletti e la Cei posso avere tutte le ragioni di questo mondo, ma non hanno nessun diritto di aggredire con questi toni la magistratura e la cultura democratica dello Stato in cui trovano ad agire.

Le loro chiare offese sono nulla in confronto del bieco oscurantismo che alcuni vorrebbero imporre a tutti i cittadini italiani in virtù di un passato tremendo che si conserva dentro i libri di Storia. Ma questo anziché consolarci, ci preoccupa. Proprio per il rispetto della religione.

[12.08.2009, anno IV, post n. 232 (952), © by Antonio Montanari 2009. Mail.]

Divieto di sosta. Antonio Montanari. blog.lastampa.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans Informazione
commenter cet article

commentaires