Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

29 août 2009 6 29 /08 /août /2009 17:00
Blog_tremonti_rimini

Giulio Tremonti dal Meeting ciellino di Rimini ha tuonato ancora contro gli economisti. Questa volta li ha paragonati ai maghi dei fumetti o del cinema. Insomma, gente fuori di testa.
Poi ha enunciato ancora il suo credo mistico, questa volta con l'aggiunta di una nascosta citazione maoista, "Salvare il popolo, non le banche".

Di andare verso il popolo aveva parlato anche Giovanni Giolitti. Poi il popolo andò verso Mussolini.

Tremonti vuole salvarsi l'anima, come uomo e come ministro. Come ministro, quando parla riporta pensieri altrui, senza dirlo però. Accadde lo scorso settembre 2008 quando sentenziò: "Non è la fine del mondo, ma la fine di un mondo". La fonte era Domenico Siniscalco della "Stampa", 7 luglio 2008.

A febbraio di quest'anno Romano Prodi ha ironizzato: sono d'accordo con Tremonti per gli eurobond, "Li avevo proposti sul Financial Times parecchio tempo fa".

Nel maggio 2008, Tremonti disse, di suo: i sacrifici non li faranno "i poveri", ma "le banche e i petrolieri". Non è stato ascoltato, forse lo hanno scambiato per uno di quei maghi dei fumetti e dei film di cui lui stesso ha parlato da Rimini.

Nel marzo di quest'anno, ha detto di  essere "dal lato giusto della Storia". Dopo aver citato una massima di sant'Agostino, "Nella necessità l'unità, nel dubbio la libertà, e verso tutti la carità".

Signor ministro, se avessimo più fatti e meno parole forse saremmo più tranquilli sul futuro dell'Italia. "Anche ai lavoratori parte degli utili delle imprese" ha proposto a Rimini. A titolo personale? Come ministro? Di questo governo? Secondo Cossiga prossimamente lei passerà agli Esteri, cedendo il posto a Brunetta. Dal quale avremo la nuova versione del socialismo in salsa berlusconiana. Forse meno mistica, ma sempre divertente. Lo spettacolo continua al Gran Circo Italia.

Post scriptum. Un esempio di nuova economia, proprio da Rimini: "Venditori abusivi derubati dai turisti durante i controlli della squadra nautica". Notizia di oggi, il fatto è di ieri.


[29.08.2009, anno IV, post n. 248 (968), © by Antonio Montanari 2009. Mail.]

Divieto di sosta. Antonio Montanari. blog.lastampa.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans antoniomontanari
commenter cet article

commentaires