Overblog
Editer l'article Suivre ce blog Administration + Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

22 juin 2007 5 22 /06 /juin /2007 18:29

Berlusconiveltroni

Dice: «Ho sempre creduto nella forza dello Stato. Ho solo un po' di rammarico se penso ai disgraziati che subiscono soprusi, perché per chi non ha possibilità economiche, cultura, amici, è difficile ottenere giustizia».
Si chiama Lino Aldrovandi. Suo figlio Federico è morto. A Ferrara. Due anni fa. In modi che dovrà accertare la Giustizia, appunto indagando sull'operato di alcuni poliziotti.
Le parole riportate sono le sue, sulla «Stampa» di ieri.
Dicono meglio di tanti editoriali politici. Fanno meditare. Provocano una reazione di sdegno per l'accaduto, ma soprattutto per le 'trame' che Lino Aldrovandi denuncia, con quel suo pensiero non stravagante: «Per chi non ha possibilità economiche, cultura, amici, è difficile ottenere giustizia».
Quanto interessano questi discorsi ai lettori dei blog?
Lo chiedo a chi passa per questo post: facciamo una specie di sondaggio, partendo da una statistica presentata oggi da Anna Masera, riportando i dati apparsi su http://www.diarioaperto.it/. I cybernauti italiani non amano la politica. Siete d'accordo?
Prima di rispondere, leggete un titolo sempre della «Stampa»: «Italiani indignatevi», a proposito di un libro di Daniele Biacchessi. E questo passaggio della lettera di Barbara Palombelli in prima pagina della «Stampa», «Grandi scelte da vecchi», che riguarda il futuro dei giovani e dell'Italia: ai giovani la politica non interessa, secondo i sondaggi.
Ma anche a molti anziani, aggiungo io, scappa la stessa frase. Salvo poi ricorrere ai politici per sistemare i loro giovani.

Partager cet article
Repost0
Published by antonio montanari - dans antoniomontanari