Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

16 avril 2010 5 16 /04 /avril /2010 16:52
La crisi del Pd a Rimini denunciata dall'eretico Fabio Pazzaglia. Lo cacceranno dal partito?


05042008stampa

In due anni il Pd a Rimini ha perso 15 mila voti, passando da 36.017 (2008) a 20.804 suffragi (2010). La denuncia viene da un consigliere comunale del Pd, Fabio Pazzaglia, in odore di eresia, perché dissente dalla linee ufficiali del partito, rischiando l'espulsione. In Consiglio comunale infatti Pazzaglia non ha votato il bilancio, poi ha chiesto la modifica dello Statuto del Pd per la questione del dissenso e della conseguente espulsione.

Non basta, Pazzaglia accusa i dirigenti di prepotenza ed inadeguatezza. Appunto per quei 15 mila voti perduti. E, ciliegina sulla torta, dichiara di volersi candidare sindaco alle primarie.
Ovviamente non lo staranno a sentire, e anche a Rimini vincerà la Lega.

Andiamo in archivio. Il 6 aprile 2008 a Rimini si è tenuta l'unica manifestazione pubblica del Pd sulle "parole da salvare" dal nostro dialetto, per tramandarle dai nonni ai nipoti.

Il motto veltroniano-omabiano del "si può fare" è stato appunto tradotto in dialetto. Un favore al "localismo" leghista. I risultati del 2010 lo confermano. Poi per le prossime comunali, signori del Pd, non prendetevela con Pazzaglia, vi aveva avvisato.

Archivio, 26 maggio 2008.
05042008stampa

[16.04.2010, anno V, post n. 94 (1185), © by Antonio Montanari 2010. Mail.]

Divieto di sosta. Antonio Montanari. blog.lastampa.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA[/COPYRIGHT]

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans Informazione
commenter cet article

commentaires