Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

3 avril 2010 6 03 /04 /avril /2010 13:16
Leggere poco, predica Tremonti al fianco di Bossi

 

Tremonti_bossi

 

Il ministro Tremonti si è vantato, parlando al fianco di Bossi: "Noi siano gente semplice, poche volte ci capita di leggere un libro...". La frase è citata da Gad Lerner su "Repubblica" di oggi.

Invece Michele Serra riprende dal "Corrierone" di ieri una dichiarazione del portavoce e tessera piduista Cicchitto: "La vittoria di Torino è stata clamorosa, politicamente parlando uno 'stupro'". Viva la sincerità di Tremonti. Loro sono gente semplice, e riducono tutto in quella zona lì.

Sulla stessa "Repubblica", Giorgio Bocca, spiega che la vittoria della Lega è dovuta "al cattivo spettacolo di una politica che è diventata un mercato di privilegi e di ricchezza...". Aspettiamo due o tre anni, e vedrete che anche la Lega diventerà un ricco mercato di privilegi. E' la fisiologia del potere.

Lerner conclude il suo pezzo ricordando quello che a me sembra un grande assente dal dibattito politico di queste ore, Fini: il leghismo lascia poco spazio alla nascita di una destra liberale in Italia.

La Lega, ha spiegato Luca Ricolfi sulla "Stampa" di ieri, ha sfondato in Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte. Ovvero nelle regioni più produttive. Sempre sulla "Stampa" di ieri si leggeva che "Magrhera la rossa ha sposato la Lega".

Una sola domanda: Bersani legge i giornali? O soltanto libri?

[03.04.2010, anno V, post n. 88 (1179), © by Antonio Montanari 2010. Mail.]

Divieto di sosta. Antonio Montanari. blog.lastampa.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA[/COPYRIGHT]

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans Informazione
commenter cet article

commentaires