Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

24 juillet 2011 7 24 /07 /juillet /2011 16:47

Ho citato, nella puntata scorsa [1047], i gabinetti alla turca della gloriosa Biblioteca Gambalunga di Rimini, la quarta in Italia ad essere pubblica. La prima fu la nostra Malatestiana in San Francesco, poi vennero l'Ambrosiana di Milano nel 1609 e l'Angelica di Roma nel 1614. E la prima ad essere civica nel 1619.
Li ho presi per simbolo dello spirito archeologico che governa la vita politica. Di esso ci sono appena arrivate autorevoli conferme, grazie alla questione dei rifiuti da depuratore, finiti in mare a causa del maltempo.
L'ex sindaco Giuseppe Chicchi ha spiegato al "Corriere di Romagna" che il peccato originale risale agli anni Settanta, quando "fu compiuto un errore tecnico drammatico: mentre si riorganizzavano le fogne, le fosse furono trasformate in collettori".
Sullo stesso giornale, la scrittrice riminese Annarosa Balducci ha fatto previsioni tragiche, descrivendo la nostra terra come luogo di raccolta di "arroganza maneggiona" che si nutre di progetti che hanno spostato l'attenzione dal mare (invaso dai rifiuti corporali non digeriti dai depuratori) alla terraferma, con congressi, notti colorate, divertimenti e trasgressioni a prezzo modico. Così, tempo cinque anni, l'Azienda Adriatico chiude.
Per fare un bagno decente andremo nella vasca del nostro bagno di casa, dunque? A Rimini in questi ultimi anni non si è compreso il dato più semplice: la crisi economica mondiale del 2008 imponeva ruvidi cambiamenti. Anche a Rimini come a Roma, ci si è illusi che fosse un fenomeno breve. Il politologo Giovanni Sartori il 24 gennaio 2009 sul CorSera osservava che dagli economisti quella crisi era stata "avallata partecipando alla pappatoria". A Rimini la pappatoria ha illuso quasi tutti con grandiosi progetti, ed alla fine (gennaio 2010) l'Ufficio tecnico del Comune, posto dinanzi al problema delle buche stradali, rispondeva che non c'era in cassa un centesimo per fare i lavori necessari.
Tornando ai gabinetti alla turca della Gambalunga, riassumo una complessa questione. Il palazzo della Biblioteca è in condizioni tali che potrebbe esserne vietato l'accesso al pubblico dall'oggi al domani. In cambio, il Comune ha provveduto a sistemare "a norma" come dicono i tecnici, un piano del vicino palazzo Visconti per collocarvi la futura "Biblioteca Campana", con la modica spesa di 170 mila euro (comunicato del Comune del 25.2.2004). Invece i solai della sala di consultazione in Biblioteca Gambalunga tremano ad ogni passo: sono sicuri? [Anno XXX, n. 1048]

Antonio Montanari
(c) RIPRODUZIONE RISERVATA

il Ponte, settimanale, rimini, 24.7.2011

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans il Ponte Rimini
commenter cet article

commentaires