Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Présentation

  • : Notizie dall'Italia
  • Notizie dall'Italia
  • : Storie, fatti e commenti a cura di Antonio Montanari
  • Contact

Giorno per giorno

Recherche

Archives

27 janvier 2010 3 27 /01 /janvier /2010 16:23
Giorno della memoria, dallo zucchero di certi bar, alla storia della "Achile Lauro"

Treno_ebrei_milano
Foto Stampa



Nella provincia di Reggio Emilia, i bar sono stati provvisti di buste di zucchero spiritose, che hanno questo testo: "Chi vince in una gara di corsa fra un ebreo e un tedesco? Il tedesco, perché lo brucia in partenza".

Oggi 27 gennaio è il "giorno della memoria". Non dimenticare, ricordare: non basta. Bisogna capire, assimilare attraverso la conoscenza i dati, digerire le nozioni, elaborare la consapevolezza, fornire argomenti alla coscienza. Per essere capaci di reagire, contraddire, contrastare, esprimere il proprio parere, non cedere ai ricatti o alle insidie. Per l'uguaglianza e la democrazia nella nostra società, con una sola razza, quella umana di tutti gli uomini.

Uno spunto di riflessione viene da Barbara Spinelli che, nel suo editoriale sulla "Stampa" del 24 gennaio, intitolato "La memoria inutile", a proposito dell'azione governativa di Bettino Craxi, ha osservato: "Sigonella non fu un atto di autonomia verso l'America, ma la misera messa in libertà d'un gruppo terrorista (i palestinesi di Abu Abbas) che aveva ucciso proditoriamente, sull'Achille Lauro, un anziano americano in sedia a rotelle, Leon Klinghoffer, solo perché ebreo.

[27.01.2010, anno V, post n. 34 (1125), © by Antonio Montanari 2010. Mail.]

Divieto di sosta. Antonio Montanari. blog.lastampa.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA[/COPYRIGHT]

Partager cet article

Repost 0
Published by antonio montanari - dans Informazione
commenter cet article

commentaires